Software di sniffing e intercettazioni abusive

Pensi di essere spiato? Attualmente è molto facile reperire una microspia, infatti basta entrare in un negozio di spy shop oppure effettuare una ricerca su Internet ed appaiono sui motori di ricerca moltissimi siti di società che vendono questi prodotti anche online.

Di solito le microspie sono di ridottissime dimensioni e possono essere collocate, da colui che vuole carpire le Vostre informazioni, sia nelle abitazioni, sia in auto o molto più frequentemente in aziende ed uffici. Funzionano via gsm attraverso una normale scheda telefonica e spesso vengono occultate in oggetti comuni,ad esempio: presa di corrente, in un orologio da parete, una calcolatrice da tavolo, una chiavetta usb, all’interno di un telecomando per auto o per la televisione.

Le microspie possono essere sia audio che video. Inoltre ricordiamo che le più frequenti intercettazioni non sono solo quelle ambientali sopra descritte, ma quelle telefoniche, che quando sono abusive avvengono tramite dei software inseriti all’interno degli smartphone. Questo sistema permetta al telefono pilota, cioè a chi ascolta, di intercettare e registrare tutte le conversazioni sia in entrata sia in uscita con i relativi numeri dei telefoni chiamanti, di spiare tutti gli sms, gli accessi ad internet e di localizzare fisicamente attraverso il gps la posizione fisica del telefonino intercettato. Quando il telefono è spento non mette a riparo l’ignaro possessore perché si trasforma in una microspia ambientale.

Anche i normali PC non sono esenti e possono essere sorvegliati attraverso dei sistemi chiamati Keylogger: in informatica un Keylogger è uno strumento di Sniffing Hardware o Software in grado di intercettare tutto ciò che una persona utente digita sulla tastiera del proprio computer, scoprendo così le password siti visitati mail insomma tutte le informazioni riservate che un utente abitualmente opera quando lavora sul suo PC.
Non dimentichiamo che anche la vostra auto può essere sempre localizzata tramite gps occultato.

Cosa fare allora se si sospetta di essere a rischio di intercettazione abusiva?

  • Non lasciare mai incustoditi il vostro cellulare o il vostro pc
  • Se tornando a casa notate degli oggetti spostati o insoliti nuovi e notate all’esterno qualche auto che staziona senza nessuna ragione per ore con qualche individuo a bordo,è possibile che siate oggetto di spionaggio
  • Se il telefono da segnali strani come se gracchiasse è possibile che sia controllato anche cali di tensione della luce o del tv possono essere dei segnali che vi siano delle microspie occultate all’interno dei locali.

Naturalmente per essere sotto sorveglianza (abusiva) le ragioni possono essere varie, colui che vi spia o vi fa spiare può essere un vostro familiare che sospetta una relazione al di fuori del matrimonio, oppure per motivi economici. Oppure siete un soggetto che svolge una professione particolare dove trattate informazioni riservate per la vostra azienda o attività, e in questo caso può essere responsabile un dipendente infedele o un concorrente che vuole carpire notizie importanti riguardo le vostre attività.

Consigli: in caso di forte sospetto di intercettazione non parlate di argomenti importanti e privati, nei luoghi dove sospettate vi sia una microspia, lo stesso per il telefono. Evitate il fai da te.

Infatti come si possono acquistare le cosiddette cimici ovunque è altrettanto semplice comperare un apparecchio per bonifiche. Ma solitamente sono apparecchi che costano pochi euro di fabbricazione orientale e non sono in grado di scovare e neutralizzare nessuna microspia. Infatti gli apparecchi per svolgere bonifiche professionali sono molto costose e bisogna che siano utilizzate da un tecnico esperto.

Riassumendo se pensi di essere spiato intercettato controllato illecitamente rivolgiti ad un professionista serio e preparato.